.

I social network hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli.

Umberto Eco


Spero di non essere fra i peggiori.

Blu Malva

martedì 23 dicembre 2014

My own point of view



Non mai visto di buon occhio le regole imposte.
Non ho mai creduto a ciò che non riuscivo a comprendere.
Ho sempre voluto andare oltre, anche a costo di sentirmi un'aliena.
Per anni mi ci sono sentita.
Ho imparato a vivere con i miei credo, la mia inquietudine ed irrequietezza;
con i miei silenzi e le mie urla.
E pochi hanno capito.
E pochi hanno accettato, perché occorre forza ed energia.

Tra cicatrici immense, c'è una striscia di pelle che è e rimarrà intatta e levigata finché avrò respiro: lì dimorano il mio sorriso, la mia dolcezza, il mio essere spontanea, proprio lì,  sotto la corazza di cicatrici. E se ogni tanto sparisco è perché sono impegnata a combattere l'arrendevolezza, perché occorre forza ed energia.

Cari, Lisa Miller non farà auguri, non scriverà frasi adeguate al periodo e nemmeno ne cercherà di alternative.
Lisa Miller si limita a lasciare, come suo solito, pezzi di anima&mente  in post più o meno strampalati.
Ed il suo sorriso, la sua dolcezza e la sua spontaneità sotto la corazza spessa.
A chi desidera.


Credevate forse che inserissi l'originale? Moi???????

E..
Se vi dicessi che sono caduta dal pero quando mia madre, poco fa al telefono, mi ha ricordato che oggi è il 23 e domani è la vigilia, ci credereste?
Fatelo, perché così è accaduto. Sono restata indietro di un giorno senza nessun viaggio spaziale. Questo per dimostrare quanto le festività interessino la mia già sovraccarica  e bacata mente....


12 commenti:

  1. sono i sorrisi (e gli auguri, se è il caso) che preferisco, questi.
    ciao
    ml
    (magari anche dietro il mio ciao ce n'è uno, a saperlo trovare)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che uno ci sia.
      ciao, ml (grazie)

      Elimina
  2. Mah

    Anche io sono lontanissimo dalla natalizzazione di questo periodo.
    Un po' anche per il fatto che non faccio regali da anni e questo mi isola (fortunatamente) dalla massa di nauseanta melassa proconsumismi.

    Io ti instillerei che siano le altre menti ad avere qualche problema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me da qualche galassia lontanissima ci stanno guardando e provano una immensa tenerezza: "Ma guardate questi poveri terrestri, continuano a borbottare su tuttto, a smarrirsi, riitrovarsi, contraddirsi, ricredersi, stressarsi, placarsi.... quanto sono indietro, ancora, quanto!"

      : )))

      Elimina
  3. Risposte
    1. Questo lo accetto volentierissimo!
      Buon 23 mi piace : )

      Elimina
  4. Antivigilia.
    Da queste parti la chiamano così.
    Ed ha il suo senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io ho sentito qualche volta nominarla, l'antivigilia.
      Il senso dovrebbero averle tutte le cose, secondo la logica.
      La mia parte irrazionale, tuttavia, mi fa a volte cadere nella trappola del credere illogico anche ciò che invece non lo è.
      Insomma, tutto questo per dire che è tutto un grande caos. : )

      Elimina
  5. Io scrivo la parola "natale" col minuscolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte io la scrivo così: nAtale.
      Scherzi a parte, ho capito ciò che intendi.

      Elimina
  6. No, dai: se mi metti anche la colonna sonora, allora io direi di andare sulla più classica di tutte. Però la facciamo cantare a loro, che hanno anche una buona pronuncia brit...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sei un grandeeee!
      Cavoli, i SP!!!!! Ascoltati, con " immensa gioia" da parte di mia madre, durante i primi anni della mia adolescenza.. eheheheh
      E' fantastica. L'ho inviata poco fa ad un'amica che ha condiviso con me gli anni "ribelli". Auguri senza dubbio molto molto brit :D
      (grazie)

      Elimina