.

I social network hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli.

Umberto Eco


Spero di non essere fra i peggiori.

Blu Malva

lunedì 22 settembre 2014

La mia casa è in autunno










Gustav Klimt, Der Birkenwald)




La mia casa è in autunno,
tra la bruma ed un cono di sole,
al confine.
Sulle labbra gli acini, posati
uno ad uno, in attesa;
nelle mani un melograno
ed i vapori della terra. 





Egon Schiele, Four Trees






10 commenti:

  1. In anticipo di un giorno.
    Ho fretta.

    RispondiElimina
  2. toccante!
    amo l'autunno anche se mi angoscia.
    ml

    RispondiElimina
  3. Se l'autunno ti angoscia, presumo tu sia propenso alla primavera o all'estate..

    RispondiElimina
  4. No, no, e' proprio l'autunno la mia stagione preferita, e' questo il dramma :-)
    ml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo ultimo post spiega bene questa "angoscia". : )

      Elimina
  5. ...fai bene ad avere fretta...
    è la stagione più bella di tutte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così, anche tu la prediligi. : )
      Benvenuta in questo spazio, Patalice.

      Elimina
  6. Certo è la stagione con i colori più belli, vari e intensi. Ma amo l'autunno se sono in pace con me stesso, se sto bene. Quando non sono felice, come ora, l'autunno acuisce i miei malesseri. Peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'autunno è la stagione che simboleggia in un certo senso la preparazione alla "morte" della natura, quindi va da sé che molte persone, psicologicamente, siano risucchiate da questa sorta di tristezza malinconica, soprattutto - come scrivi tu - quando non sono serene (o felici).
      Penso, tuttavia, che quando non si sta bene interiormente e mentalmente, per diversi motivi, anche stagioni frizzanti come la primavera e l'estate possono acutizzare la tristezza, questa volta per contrasto: fuori luce ed esplosione di vita, dentro il contrario.
      Dipende dai caratteri, credo.
      Grazie per il passaggio, John.

      Elimina