.

I social network hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli.

Umberto Eco


Spero di non essere fra i peggiori.

Blu Malva

giovedì 21 agosto 2014

Modi verbali

Se fossi in grado di scrivere "ti mando un kiss" e "senti questa song", sarei più felice.
Se mi limitassi a postare immagini d'effetto o citazioni a colpo sicuro, senza bisogno di null'altro, senza elucubrazioni contorte, senza domande, senza monologhi da alienata (proprio da Alien), vivrei decisamente meglio.
Ma c'è quel se che si intromette sempre, ed il modo congiuntivo e condizionale, a seguire: questo è il problema! Proporrei uno scambio ad Amleto: il suo essere o non essere in cambio dei miei congiuntivo & condizionale. Un vero affare: lui non se ne starebbe più con un teschio in mano ed io potrei puntare sul modo infinito, più deciso e autoritario. Con o senza negazione davanti.

(sciacquone)


6 commenti:

  1. Non sarebbe noiosa un'esistenza senza "se"?
    Forse sì.

    P.S. Noto che per commentare qui, sul tuo blog, è necessario il riconoscimento del Chapta. Si può rimuovere: i commentatori ringrazierebbero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noiosa, forse sì.

      P.s. Mi giunge nuova la cosa in quanto nessuno me l'ha segnalato A dire il vero non so nemmeno cosa sia il Chapta (sono una profana riguardo i misteri sacri di internet, lo ammetto). Non appena lo scopro vedrò di rimuoverlo.

      Elimina
    2. Uhm... strano che nessuno te lo abbia fatto notare.
      E' decisamente antipatico per chi lascia commenti.
      C'è qualche suggerimento in questo mio vecchio POST,

      Elimina
    3. spero di aver risolto, dopo aver visionato il tuo post. In caso contrario.. forse sono un bot io che non riesco.

      Elimina
  2. Peggio dell'infinito solo l'imperativo, che rifiuto in modo categorico!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O, l'imperativo! Questo sconosciuto : )

      Elimina