.

I social network hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli.

Umberto Eco


Spero di non essere fra i peggiori.

Blu Malva

mercoledì 20 agosto 2014

Funambolismi

Paul Klee, Il Funambolo

L'amore è l'arte più difficile. E scrivere, danzare, comporre, dipingere, sono la stessa cosa che amare. Funambolismi. La cosa più difficile è avanzare senza  cadere.
(Neve, Maxence Firmine)

Amoreggio e litigo con le parole, mio nutrimento da sempre. Mi ci adagio, mi ci intreccio, me ne distacco e mi ci riavvicino: un rito antico, inevitabile, a volte cruento. Loro mi conoscono ed io conosco loro: come due gatti maschi ci avviciniamo e ci scrutiamo, a pochi centimetri di distanza, mugolando, con le orecchie basse e gli occhi immobili.
Come due fiori schiusi ci scambiamo profumi e gocce di rugiada, inclinandoci un poco, l'uno verso l'altro.
Come due amanti ci permettiamo di sopravvivere in una dimensione che molte volte sentiamo estranea, perché siamo altrove, ed i nostri sguardi sono il nostro codice segreto.
A volte odio come scrivo, altre lo amo. Odi et amo. Una storia infinita che applico a me stessa ed alle cose che faccio. Un' inclinazione al masochismo interiore? Può essere, visto che nel dolore (interiore) raggiungo i miei livelli massimi di ispirazione. Eppure mi affatica tantissimo. Eppure ambisco alla serenità. Ma esiste una serenità a mia misura? La giusta dose che mi permetta scappatoie nei luoghi malfamati della mente?
Saltello da una proposizione all'altra come se mi scottassi le dita a restarvici più del dovuto. A me pare anarchia. O è, invece, ordine che non voglio riconoscere?
Probabilmente solo ricerca di equilibrio.
Camminare su una fune non è semplice. No.

Nessun commento:

Posta un commento